I laboratori della fede costituiscono una modalità nuova e originale per proporre itinerari di catechesi altamente partecipativi e coinvolgenti, oltre che in grado di favorire una forte appropriazione dei contenuti di fede e trasformarli in atteggiamenti e stili di vita. Alla base vi è la forte attenzione nell’integrare fede e vita.


Un “laboratorio della fede” è un’esperienza formativa che si concentra su uno specifico tema di riferimento, con un tempo dilatato e non necessariamente fissato a priori, attraverso un lavoro di gruppo volto alla realizzazione di un elaborato finale. Un “laboratorio della fede” consiste, quindi, in un percorso che, attraverso l’uso dei linguaggi giovanili (musica, video, danza, web, …), permette ai ragazzi di riflettere su tematiche significative per la loro situazione di vita, verso la realizzazione di un elaborato finale da presentare al resto della comunità o da condividere con parte di essa. Si tratta di percorsi in cui l’azione si affianca alla riflessione, dove i ragazzi sono messi alla prova per guardarsi dentro, non in teoria, ma interagendo con i propri compagni. Percorsi che acquistano il loro senso profondo includendo catechesi e momenti celebrativi.

Per info e iscrizioni clicca sulle categorie in alto

ALCUNE INDICAZIONI...

  • Le iscrizioni sono aperte fino ad esaurimento posti e chiuderanno Domenica  22 novembre alle ore 15.00
  • Il laboratorio prevede un'iscrizione che implica la partecipazione alle 4 settimane di attività (dal 23 novembre al 19 dicembre)
  • Gli incontri si svolgeranno secondo le norme anti-contagio COVID-19
  • E' possibile partecipare a qualsiasi gruppo, ma è preferibile andare nella propria Comunità per distribuire al meglio i numeri
  • I posti sono LIMITATI per ogni gruppo (Se qualche genitore volesse rendersi disponibile per organizzare un ulteriore gruppo contatti i sacerdoti)
  • L'incontro inizierà puntualissimo all'orario indicato
  • Al primo incontro i genitori dovranno consegnare il modulo di iscrizione firmato scaricabile all'inzio di questa pagina
  • I ragazzi dovranno portare con sè un astuccio e il libretto dell'Avvento che verrà consegnato al 1° incontro
CLICCA SU "Laboratorio di Avvento (elementari)", in alto, e poi sul giorno e l'orario scelto per iscriverti
ZONA DOMEGLIARA: Per i ragazzi delle medie verrà distribuito Domenica 15 Novembre alla S. Messa delle ore 11.30 a Domegliara il libretto dell'Avvento. Seguirà poi una proposta online dal 29 Novembre.

ZONA DOMEGLIARA: Per i ragazzi delle medie verrà distribuito il libretto dell'Avvento. Seguirà poi una proposta online dal 29 Novembre.

Avvento 2020

Dal mondo dello sport prendiamo in prestito i valori e le virtù che vogliamo provare a mettere in campo per affrontare insieme questo tempo di emergenza sanitaria che stiamo attraversando, vivere intensamente il tempo di Avvento e prepararci al meglio al Natale.

“Lo sport è una ricchissima fonte di valori e virtù che ci aiutano a migliorare come persone. Come l’atleta durante l’allenamento, la pratica sportiva ci aiuta a dare il meglio di noi stessi, a scoprire senza paura i nostri limiti, e a lottare per migliorare ogni giorno” (Papa Francesco – estratto dal documento “Dare il meglio di sé”).

Lo sport educa ad essere leali e onesti, a coltivare la semplicità, il senso di giustizia e l’autocontrollo, tutte virtù non solo di chi pratica lo sport ma più propriamente dell’uomo. I valori di costanza, impegno, spirito di squadra, umiltà, entusiasmo, coraggio… sono stati i frutti migliori dello sport emersi nel tempo del lockdown di marzo e aprile. Si rivelano preziosi alleati per superare vincitori questo tempo difficile che ancora stiamo vivendo, prepararci al Natale e, più ancora, riuscire bene nella corsa della vita.

Nell’anno in cui si sarebbero dovuti tenere i giochi olimpici a Tokio, rinviati al 2021, come segno di buon auspicio ci faremo accompagnare proprio dall’immagine della bandiera olimpica. Essa è composta da cinque anelli colorati che si intrecciano e che rappresentano i cinque continenti; mettono in evidenza il senso di fraternità e amicizia tra i popoli e di concordia e pace tra le nazioni.

Ci lasceremo coinvolgere in una sorta di “gara” universale in cui ognuno di noi cerca di dare il meglio di sé per il bene comune e si impegna a mettersi in gioco fino in fondo nell’incontro con gli altri in attesa di vivere e festeggiare, tutti insieme, il Natale!